IRobot Roomba 960

Rebajas
iRobot Roomba 960 Robot Aspirapolvere, Sistema di Pulizia...
  • Realizzato da un produttore mondiale conosciuto nella progettazione di robot domestici, con oltre 25 anni di...
  • Il sistema di sensori Dirt Detect permette a Roomba 960 di pulire in maniera ancora più approfondita le zone...
  • L'App iRobot Home ti permette di avviare la pulizia e programmare il robot secondo le tue esigenze, tramite il...
  • Il sistema a 3 fasi AeroForce fornisce una potenza fino a 5 volte superiore (rispetto ai sistemi AeroVac di...
  • Roomba è l'unico (dati di GFK e NPD, gennaio-giugno 2017) robot aspirapolvere dotato di due spazzole pulenti:...

I nuovi modelli di aspirapolvere robotizzati presentano novità nelle modalità di pulizia e mappatura, nonché un’applicazione per controllarne il funzionamento. Quali altre novità presenta la gamma 900?

È il 2017, e non abbiamo ancora robot per occuparci delle faccende domestiche.
Probabilmente ci sono ancora anni prima che questo accada, ma non dobbiamo dimenticare che iRobot ha fatto ricerca e sviluppo di robot per più di 13 anni per fare il lavoro sporco a casa, specialmente nella pulizia dei pavimenti.

Ultimamente, quasi ogni anno viene lanciata una nuova serie di Roomba, con tecnologie sempre più avanzate per rendere la nostra vita più facile e facile.

Questa volta è stata la serie 900 con due modelli Roomba, il 980 e il 960, che hanno integrato una telecamera e la tecnologia più avanzata in modo da poter vedere gli ostacoli e creare una mappa della stanza.
E per la prima volta, saremo in grado di essere connessi tramite un’applicazione per smartphone.

Prima di iniziare, vorrei sottolineare che il 966 e il 960 sono esattamente lo stesso prodotto. Hanno nomi diversi per scopi di marketing, ma quando si confrontano le funzionalità e il prezzo ricordate che Roomba 966 è identico al 960.

La cosa più importante è che finalmente saremo in grado di sbarazzarci dei peli delle mascotte installate sui nostri tappeti.
Il modello 980 è il migliore, che semplice. Purtroppo, il suo prezzo elevato di 1200€ lo mette fuori dalla portata della maggior parte delle persone. Ma per fortuna, hanno pensato a tutto e a tutti, e hanno rilasciato una versione leggermente più economica. Roomba 960 ha praticamente tutte le caratteristiche del suo fratello maggiore ad un prezzo più basso.

Caratteristiche e differenze tra il Roomba 980 e 960:

Ma analizziamo questi due Roombas in profondità per valutare se vale la pena di acquistare l’uno o l’altro, oppure possiamo accontentarci di un modello più economico della serie precedente.

Il design

Entrambi i modelli hanno lo stesso design di base dei loro predecessori. E ‘rotondo, a basso profilo, con due rulli principali in gomma e una spazzola laterale rotante, così come un serbatoio rimovibile e un grande pulsante Clean al centro per avviare e fermare i cicli di pulizia con facilità.

Ma guardando più da vicino, ci sono alcune differenze. Noterete che ora hanno una piccola telecamera sopra di essa. Anche il colore tra di loro è diverso, essendo 960 grigio e 980 nero brunastro.

Si può anche vedere che il marchio ha ridotto l’interfaccia dei robot a soli tre pulsanti (Clean, Home e Spot), liberando ulteriormente lo schermo.

  • Pulito. Se si preme una volta il pulsante Clean, Roomba è attivato. Se si preme di nuovo, inizia un ciclo di pulizia. È inoltre possibile premere Clean mentre si pulisce per mettere in pausa il robot o tenerlo premuto per terminare un ciclo.
  • Casa (rappresentata da una casa). Questo pulsante invia Roomba direttamente alla sua base di ricarica (quando non è in essa).
  • Spot (rappresentato da un punto di vista). Si tratta di una pulizia che si concentra su uno spazio di un raggio di 1 metro, per la pulizia di una specifica fuoriuscita, invece dell’intero pavimento.

Il resto dei pulsanti che ospitavano gli altri modelli Roomba sono ora controllati dalla nuova applicazione iRobot, compresa la programmazione periodica, l’impostazione dell’ora e del giorno e altro ancora (vedi sotto).

Una differenza interessante con gli altri Roombas è che questi due nuovi modelli sembrano pesare di più quando li prendete. Questo è dovuto principalmente a tutto l’hardware aggiuntivo all’interno.

Quale hardware? Vi chiedete voi stessi.
La nuova gamma 900 è la prima volta che iRobot include la tecnologia di localizzazione visiva simultanea e mappatura (vSLAM).

sistema di mappatura vSLAM

I precedenti aspirapolvere robot Roomba avevano un sistema di pulizia casuale in cui hanno lasciato le aree senza pulizia e altri puliti molte volte. I modelli più recenti, come l’880, incorporano già un sistema intelligente che, per mezzo di sensori, può sapere cosa li circonda e dove pulire.

Ma i modelli Roomba 980 e 960 utilizzano una combinazione di sensori e una telecamera di qualità superiore per tracciare il punto di pulizia (localizzando i punti di riferimento visivi), e si possono anche evitare gli ostacoli sulla strada.

Questa tecnologia è il fulcro della nuova navigazione iAdapt 2.0 di iRobot, che consente ai robot di muoversi più facilmente e con meno incidenti.

Con tutta questa tecnologia di mappatura, Roomba 980 e 960 possono pulire un intero piano da soli, attraversando tutte le aree senza lasciare un’unica area e senza interrompere il lavoro. Ricordate che la serie 800 ha la navigazione in camera, essendo in grado di pulire fino a 3 camere, ma non un intero piano.

E se non avete abbastanza batteria per pulire l’intera pianta, essa ritorna automaticamente alla sua base di ricarica per ricaricare, e poi continua a pulire dove ha lasciato fuori. Questo assicura che ogni singola area del pavimento sia pulita (anche i modelli precedenti sono stati ricaricati, ma non sono stati puliti da soli).

Carpet Boost, una pulizia speciale per tappeti

Roomba 980 è anche molto più intelligente quando si tratta di pulire, perché grazie alla girante Carpet Boost, è in grado di rilevare quando si trova su un tappeto o tappeto e di aumentare la sua potenza di aspirazione 10 volte di più per essere in grado di pulirlo a fondo.

Così, a seconda del tipo di pavimento su cui ci si trova, è possibile regolare le modalità di pulizia.
Quante volte ci siamo lamentati che Roomba non ha pulito bene su tappeti a pelo lungo? Bene, con questo miglioramento, noteremo la differenza. Non abbiamo questa nuova funzione sul modello 960.

È degno di nota il fatto che quando si trova su pavimenti duri è più silenzioso dei suoi predecessori.

Batteria

iRobot elimina anche la batteria al nichel idruro metallico (NiMH) utilizzata per i modelli precedenti per sostituirla con una nuova batteria agli ioni di litio, progettata per durare più a lungo, sia durante i cicli di pulizia che durante la vita del dispositivo.

Con questa nuova tecnologia di mappatura e una nuova batteria agli ioni di litio a lunga durata, Roomba 980 è pronta a pulire per 2 ore alla volta e a coprire più stanze in un unico ciclo. Anche se credo che l’aumento della potenza nei tappeti ridurrà notevolmente tale durata. Un po ‘meno autonomia che stiamo andando ad ottenere con la Roomba 960, come rimane in 70 minuti.

Come per altri modelli, iRobot si raccomanda di caricare i dispositivi prima di metterli in funzione. Ma per poterle utilizzare immediatamente se si è desiderosi di provarle, le batterie sono cariche al 40%.

Questa nuova serie incorpora finalmente qualcosa che i fan stavano aspettando: un’applicazione mobile e il supporto WiFi.

Applicazione iRobot HOME App

Questa è la nuova applicazione di iRobot, attraverso la quale possiamo gestire il nostro robot ovunque ci troviamo. E ‘disponibile per Android e iOS ed è molto facile da configurare. Quando scarichiamo l’applicazione, è necessario avere la base di ricarica collegata e Roomba collegata.

Basta seguire le istruzioni descritte dall’applicazione per collegare Roomba all’applicazione. Il nostro smartphone deve essere collegato al Wi-Fi locale (inserendo il nome e la password che abbiamo), poi dobbiamo premere entrambi i pulsanti Home e Spot per “attivare” Roomba (sentirete un campanello).

Selezionare la rete Wi-Fi Roomba nella configurazione e attendere che si connetta. Il robot ci indicherà con un segnale acustico già collegato. E da quel momento in poi, possiamo usare l’applicazione per controllare il nostro Roomba.

Possiamo navigare facilmente attraverso l’applicazione e utilizzare tutte le opzioni che abbiamo, come la programmazione di Roomba, optando per due passaggi (il valore predefinito è un passaggio, anche se utilizza ancora il suo rilevatore di sporco quando necessario), e altre impostazioni, come Carpet Boost (questa funzione pulisce automaticamente con più potenza quando rileva un tappeto).

Quando premiamo il pulsante Clean nella nostra applicazione, il lavoro di pulizia inizia in circa 10 o 15 secondi, a seconda della vostra rete WiFi. La coda di attività funziona proprio come una coda di attività di stampa. Se si hanno problemi di connettività quando si tenta di avviare Roomba a distanza, si possono incontrare diversi lavori di pulizia accatastati.

Mantiene anche una storia di tutti i vecchi cicli di pulizia, che è particolarmente utile se non sei a casa per vedere il lavoro che Roomba fa.

Tuttavia, vorrei essere in grado di avere un indicatore di batteria rimanente, così come altri avvisi quando il ciclo finisce o quando si verifica un errore.

Penso che l’applicazione sia una buona idea, ma non credo che sia molto pratica per le persone che non hanno uno smartphone, o semplicemente per il resto della famiglia che sono a casa e non hanno modo di accedere alle opzioni avanzate di Roomba.

Inoltre, le Roombas 980 e 960 mantengono il sistema di pulizia a 3 stadi AeroForce dei loro modelli precedenti, così come gli estrattori di detriti antigroviglio e i filtri HEPA. Mantengono anche il loro sistema antigroviglio, essendo in grado di liberarsi facilmente di cavi e frange.

Motore

La differenza fondamentale tra questi due modelli è il loro motore. Il Roomba 980 ha un nuovo motore di terza generazione, mentre il 960 incorpora lo stesso motore del Roomba 880.

Rappresenta davvero uno svantaggio? Beh, a seconda di come lo si guarda. Molti utenti che hanno provato entrambi i modelli dicono che il motore 880 funziona meglio e funziona meglio. Non è che il nuovo è cattivo, tutto dipende dal punto di vista dell’utente.

Accessori inclusi

Roomba ha anche rinnovato le sue pareti virtuali e gli Aloni rendendoli più piccoli e compatibili con le batterie AA. Questi mantengono le stesse funzioni di blocco delle zone e di protezione di una determinata area, come ad esempio gli alimentatori di animali domestici e abbeveratoi.

In questa occasione il modello 980 incorpora due barriere a doppia modalità Virtual Wall con batterie incluse (miracolo!), un filtro aggiuntivo e una spazzola laterale aggiuntiva. Il modello 960 viene fornito solo con una barriera Virtual Wall, più un filtro aggiuntivo e una spazzola. Il controllo remoto non è più necessario in quanto possiamo gestirlo attraverso l’applicazione.

La garanzia del produttore è di 2 anni per il robot e 6 mesi per la batteria.

Vale la pena di pagare 1200€ per l’incorporazione di un’applicazione?

Il fatto è che iRobot ha incorporato diversi miglioramenti tecnologici, come il miglioramento della batteria, nuovi sensori e una telecamera per le vertigini avanzate della stanza, o l’applicazione mobile per controllare la pulizia.

Ma nessuno di questi miglioramenti si traduce in prestazioni migliori, e questo è quello che ci si aspetta da un robot a vuoto che ci costerà 1200€, specialmente quando possiamo ottenere una Roomba non così intelligente a metà.

Se volete tutte le prestazioni (tranne il sistema Carpet Boost e un’autonomia ridotta) ma senza pagare così tanti soldi, potete optare per il modello 960, esclusivo per Amazon, al prezzo di 899€.

Tutto si riduce al valore che si vuole mettere sull’applicazione (che costa anche sviluppare), naturalmente, ma vi suggerisco di pensarci.

Rebajas
iRobot Roomba 960 Robot Aspirapolvere, Sistema di Pulizia...
  • Realizzato da un produttore mondiale conosciuto nella progettazione di robot domestici, con oltre 25 anni di...
  • Il sistema di sensori Dirt Detect permette a Roomba 960 di pulire in maniera ancora più approfondita le zone...
  • L'App iRobot Home ti permette di avviare la pulizia e programmare il robot secondo le tue esigenze, tramite il...
  • Il sistema a 3 fasi AeroForce fornisce una potenza fino a 5 volte superiore (rispetto ai sistemi AeroVac di...
  • Roomba è l'unico (dati di GFK e NPD, gennaio-giugno 2017) robot aspirapolvere dotato di due spazzole pulenti:...